Archivi del mese: dicembre 2014

L’immigrazione dei camion c’è ma non non rende alle elezioni

Inferno fuoco su traghetto in Adriatico,morto e feritidi PaoloScattoni

Quello che più mi ha fatto pensare di tutta la vicenda Norman Atlantic è stata la dichiaazione del procuratore della repubblica di Bari. Fra i numerosi dispersi ci sarebbero stati anche diverse decine di clandestini nascosti nelle intercapedini dei camion morti bruciati nell’incendio. Certo ho provato pietà

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, SOCIALE | 3 commenti

Quando la politica è di parte!

fiorini vagnetti di Rita Fiorini Vagnetti

Mi sembra ingeneroso oltre che non veritiero da parte di certa stampa locale (Primapagina) continuare a parlare di centro-destra latitante a Chiusi. Non pretendo di essere” il guru del movimento politico Forza Italia” ma vorrei che si tenesse conto, per dovere di obiettiva realtà, che, personalmente

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA | 7 commenti

Progredire anche senza governo


Senzagovernodi Paolo Scattoni
Quella della politica di oggi è una crisi epocale. Stanno cambiando tutti i paradigmi che siamo stati abituati a riconoscere perché stiamo vivendo una rivoluzione, quella della rete. Sono bastati pochi anni perché anche la politica cambiasse radicalmente.

La democrazia rappresentativa era quasi tutto nella vita di una comunità locale

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, Senza categoria | 3 commenti

Buon Natale

Pubblicato in RELIGIONE, Senza categoria | Commenti disabilitati su Buon Natale

Ferrovia: sabotaggi e confronto

di Paolo Scattoni

Il 21 (nei pressi di Firenze) e il 23 dicembre (a Bologna) è stata sabotata la linea ferroviaria che serve l’alta velocità. I danni sono stati contenuti: oltre agli impianti ritardi anche considerevoli dei treni. Queste vicende non meritano distinguo, è una sconfitta per tutti soprattutto per coloro che credono che la ferrovia sia un bene collettivo.

<span style="font-size

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, SOCIALE, TERRITORIO | Commenti disabilitati su Ferrovia: sabotaggi e confronto

Primavera sul nichel: tocca a noi fare chiarezza

di Giorgio Cioncoloni

VISTO CHE NON LO FA L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE TOCCA A NOI, COME AL SOLITO, FARE CHIAREZZA SULLA VICENDA DELL’INQUINAMENTO DA NICHEL DELLA FALDA DI FONDOVALLE

2007 – Nel piazzale di una ditta di Chiusi, in località Le Biffe, sono stoccate da qualche anno 4.100 tonnellate di farine animali liquide idrolizzate

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, POLITICA, TERRITORIO | Commenti disabilitati su Primavera sul nichel: tocca a noi fare chiarezza

Laboratorio Ambiente, i mille aspetti della creatività

di Fosco Taccini

Ebbene sì: progetto “Laboratorio Ambiente” è un luogo dove la creatività non si ferma mai.

Perciò, in concomitanza con l’ultima sessione del Laboratorio “Arduino base” è stato pubblicato online – nello spazio web della piattaforma OpenToscana – il primo instant book

Una sorta

Continua a leggere

Pubblicato in CULTURA, SCUOLA, TERRITORIO | 1 commento

Nuove acque: quando si dice trasparenza!!!

di Fabiano De Angelis

Consigliere comunale M5S Chianciano Terme

Se la Democrazia non è proprio morta, certamente versa in condizioni davvero gravi. Stamani, venerdì 19 dicembre mi sono recato presso gli uffici dell’AIT (Autorità Idrica Toscana) di Arezzo per assistere a quella che, secondo i comunicati stampa, doveva essere la seduta aggiornata della riunione di martedì scorso tenutasi nello stesso luogo con gli stessi attori.

<span

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, TERRITORIO | 3 commenti

Inquinamento da nichel e il risveglio della “grande” stampa

di Luciano Fiorani

La stampa? “Watch dog” dicono gli inglesi, cane da guardia del potere. Oggi ne abbiamo un altro paio di esempi lampanti e a portata di mano.

E’ trascorso <span style="font-size

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, POLITICA, TERRITORIO | 4 commenti

Scaramelli in Regione per continuare a non fare?

di Rita Fiorini Vagnetti

Per anni siamo stati “soggiogati numericamente” da un movimento politico che voleva dare lezioni a tutti, soprattutto in regioni come la nostra (la Toscana) per la serietà e la coesione dei rappresentanti, in una forma di ideologica

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 3 commenti

Treni: ecco le vere domande da porre alla politica

di Luciano Fiorani

Sulla ipotetica stazione Medioetruria si sono spese (giustamente) tante parole. Sia i favorevoli che i contrari alla nuova grande opera partono da un assunto comune: il trasporto ferroviario nelle nostre zone ormai non funziona più.

Ma il servizio è progressivamente scaduto non perché mancano le infrastrutture o sono diventate inadeguate, ma perché è cambiata la politica dei trasporti.

<span style="color

Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | 9 commenti

Quella vecchia attrezzatura della mia scuola recuperata a nuova vita

di Teodor Ariton

Sono uno studente dell’Istituto Comprensivo Valdichiana (Einaudi-Marconi). Sono rumeno e sto frequentando il quinto anno del corso di manutenzione e assistenza tecnica. Al momento sto prendendo parte alle iniziative di Laboratorio Ambiente e al momento lavoriamo con il microcontrollore

Continua a leggere

Pubblicato in SCUOLA | 6 commenti

La scalata alla vetta

di Rita Fiorini Vagnetti

La notizia che il sindaco Scaramelli sia tra “i papabili alle prossime elezioni regionali” non ci giunge, almeno qui a Chiusi, di sorpresa. Ormai per l’amministrazione comunale di Chiusi, o per meglio dire per la maggioranza, non è una novità anzi: è quasi “un titolo di merito”,”uno

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA | 1 commento

A chi interessa davvero la stazione in linea per l’alta velocità?

di Paolo Scattoni

In questi giorni è stato pubblicizzato (anche in televisione) un’uscita del cosiddetto tavolo tecnico Umbria/Toscana per la costruzione di una stazione in linea ad Olmo. A quel tavolo hanno partecipato l’assessore ai trasporti della Toscana Ceccarelli e quello dell’Umbria Rometti

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 7 commenti

Ma i nostri amministratori in quale paese vivono?

di Giorgio Cioncoloni

Come ogni volta che in consiglio comunale si parla di bilancio, anche questa volta è uscito il solito comunicato del sindaco e dell’assessore al bilancioin cui si dicono da soli quanto sono bravi. Una frase è più significativa delle altre, viste anche le notizie sulle chiusure di negozi storici del nostro paese:

<span style="color

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA | 1 commento