La brexit e il nostro referendum costituzionale

renzi camerondi Paolo Scattoni

In queste ore, due giorni dopo il voto, è chiaro che il referendum sulla brexit se lo si ripetesse ora avrebbe un risultato diverso. In poche ore questa mattina sono state raccolte 1.400.000 firme su una petizione al parlamento inglese per ripetere la consultazione. D’altra parte su Google i britannici dopo il referendum ha chiesto in massa cosa sia l’Unione Europea. Ormai il dado è tratto e non si potrà tornare sulla decisione.

Continua a leggere

Posted in Senza categoria | Leave a comment

Ricordando la liberazione di Chiusi

cimitero inglese Orvietoda Bonella Martinozzi per gruppo Movimento5Stelle

Domenica 26 giugno ricorre l’anniversario della liberazione di Chiusi da parte degli alleati.
Dopo la proposta del giornale primapagina, Il Comune parteciperà in forma ufficiale ad una visita al War Cemetery di Orvieto.
Anche noi, come gruppo 5Stelle, onoreremo quei caduti che contribuirono a liberare Chiusi. Ma lo faremo recandoci al War Cemetery di Orvieto in forma privata.
Il Partito Democratico vuole stravolgere la Costituzione Italiana, nata anche dal sacrificio di quei giovani soldati.
I nostri amministratori proprio in questi giorni stanno raccogliendo firme per spazzare via un pezzo di democrazia per poi ipocritamente rendere omaggio a coloro che attraverso il loro sacrificio hanno contribuito “alla Costituzione più bella del mondo “.
Noi non ci stiamo, non vogliamo essere complici di questo teatrino!

Continua a leggere

Posted in CRONACA, POLITICA | 3 Comments

Possiamo: quello che abbiamo detto nel consiglio del 18 giugno

logo-possaimo-310x205da Alberto Baessato per Possiamo Sinistra per Chiusi

“Il 18 giugno si è insediato il Consiglio comunale uscito dalle ultime elezioni amministrative.
Dopo le formalità dell’insediamento e gli auguri di buon lavoro, la prima richiesta del gruppo Possiamo- Sinistra per Chiusi, di occupare i banchi storicamente riservati alla sinistra, è stata bocciata dalla maggioranza.
Il neo sindaco Bettollini ha poi esposto nel suo intervento, non senza enfatizzazioni, le linee programmatiche della maggioranza per i prossimi anni: +semplicita, +bellezza +coraggio.
Luca Scaramelli nel suo intervento ha delineato quale sarà il nostro operato come gruppo di opposizione, affermando la volontà di essere propositivi su ogni questione e di controllare puntualmente l’operato amministrativo.
Ci impegneremo affinché venga effettuato un serio controllo e informazione sull‘inquinamento da nichel, riguardo al quale sta indagando la procura. Priorità dovrà essere data anche al censimento e alla rimozione di tutto il materiale contenente amianto presente nel territorio comunale.
Sulle questioni economiche, chiara è la nostra condanna verso scelte puramente liberiste che hanno creato disoccupazione e danno allo stato sociale a vantaggio della finanza mondiale.
In questo scenario le pubbliche amministrazioni hanno dovute perseguire obblighi di pareggio di bilancio senza capacità di investire e fare scelte per migliorare la qualità della vita dei territori.
Abbiamo ribadito il nostro impegno per favorire la nascità di un welfare municipale, che sia in grado di affrontare i disagi e la povertà che la crisi economica ha accentuato.
Lavoreremo per la creazione di un punto di ascolto per il disagio sociale all’interno del comune.
Secondo noi Il comune deve essere il promotore delle politiche culturali, la conoscenza e la tutela del patrimonio culturale e ambientale devono essere la nostra occasione di crescita personale e opportunità di sviluppo economico.
Nell’intervento è stata messa in evidenza la contraddizione emersa in un partito, quello di maggioranza, che non si è impegnato nel sostegno delle due candidate, espressione della Fondazione Orizzonti d’arte.
Ci pare che l’elettorato abbia inviato un segnale.
All’ordine del giorno vi erano anche le nomine dei componenti della commissione elettorale comunale e della commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari.
Sono stati inoltre nominati i rappresentati del comune nell’Unione dei comuni della Valdichiana: il sindaco Bettollini, il consigliere di maggioranza Vannuccini e Scaramelli per le opposizioni.
Ci sono stati alcuni richiami da parte della maggioranza a tenere la politica fuori dal Consiglio comunale, crediamo invece che sia questo il luogo dove è possibile riportare le istanze dei cittadini e indirizzare politicamente le scelte della pubblica amministrazione.
La politica ,che vorremmo ricordare, se intesa in maniera disinteressata e volta al bene comune, è lo strumento prioritario che ci consente di partecipare ed essere protagonisti della vita pubblica.

Continua a leggere

Posted in POLITICA | 4 Comments

La dieta che cambia la vita

chiusi-giunta2016di Rita Fiorini Vagnetti

Parafrasando un recente libro sull’argomento,con il dovuto rispetto, mi compiaccio nel constatare quello che è stato giornalisticamente definito “una giunta dimagrita” (quella dell’amministrazione Bettollini). A fronte dell’indiscussa  diminuzione dei costi personali riferiti ad un quarto assessore ,si possono fare alcune spontanee constatazioni.

Continua a leggere

Posted in POLITICA | Leave a comment

La fine del renzismo inizia da Sestograd

sesoto infuocato dibattitodi Paolo Scattoni

A poco più di un ora dalla chiusura dei seggi i risultati dei ballottaggi si stanno assestando. Sono interessato alle grandi città ovviamente. Il mio interesse preminente però è quello per una cittadina toscana di meno di cinquantamila abitanti: Sesto Fiorentino. Qui ha vinto una lista che raggruppa molti gruppi civici di sinistra. Al ballottaggio la lista ufficiale a sinistra del PD è stata supportata dagli elettori dell’altra che comprendeva Rifondazione Comunista e una lista con ex militanti usciti dai 5stelle dopo l’espulsione del deputato Artini

Continua a leggere

Posted in Senza categoria | 4 Comments

Insediato il Consiglio con molta retorica e qualche ombra

DSC_9775di Paolo Scattoni

Questa mattina sono andato alCosiglio di insediamento. Dopo le procedure previste (auto-insediamento del sindaco, giuramento, inno di Mameli, comunicazione dei componenti della giunta, nomina dei capigruppo, etc.) c’è stata la comunicazione delle linee programmatiche e relativa discussione.

Continua a leggere

Posted in ARTICOLO21, POLITICA | 1 Comment

Sabato insediamento del nuovo Consiglio Comunale

consiglio_comunale

da Alberto Baessato per POSSIAMO, Sinistra per Chiusi

Mettiamo in copia l’ordine del giorno completo del primo consiglio comunale Chiusi del 18 giugno 2016 ore 9.00:

1) Insediamento del Consiglio Comunale – Esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità del Sindaco e dei Consiglieri.
2) Giuramento del Sindaco.
3) Comunicazione nomina dei componenti della Giunta Comunale e del Vice-Sindaco.
4) Presa d’atto nomina Capogruppo Consiliari.
5) Linee programmatiche relative alle azioni e ai progetti del mandato.
6) Nomina della Commissione Elettorale Comunale.
7) Nomina componenti Commissione per la formazione degli elenchi dei giudici popolari in Corte di Assise e Corte di Assise in Appello.
8) Indirizzi generali per la nomina, designazione e revoca dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende e Istituzioni.
9) Nomina rappresentanti comunali presso l’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese.

Continua a leggere

Posted in ARTICOLO21, POLITICA | 3 Comments

Quale metodo per la trasparenza

partecipazionedi Paolo Scattoni

Premetto (con forza) che non ho alcuna intenzione di impartire lezioni ai nuovi consiglieri. Sono stati eletti e ne sanno sicuramente più di me. Mi piacerebbe, però, sapere come intendano affrontare il tema della trasparenza sul quale tutti loro si sono impegnati. Il modo però non è indifferente per i risultati.
Le opzioni che si presentano ai consiglieri sono molte, così come le esperienze alle quali si può fare riferimento. Dal mio punto di vista le opzioni sono essenzialmente due:
il metodo tradizionale e quello invece che ricerca trasparenza anche nelle modalità si rivolge a un consigliere perché si attivi per rendere pubblica quell’informazione che non si trova negli atti pubblicati sul sito del Comune.
La prima modalità è quella classica: ci si rivolge personalmente a un consigliere perché attraverso una maggiore facilità di accesso agli atti o con gli strumenti che gli sono dati in Consiglio (Interrogazione, interpellanza o mozione) riesca a rispondere alle esigenze di quel cittadino.
La seconda modalità è quella di indurre il cittadino a rendere pubblica la propria esigenza di informazione (per esempio in apposito sito). In questo caso il consigliere (o meglio ancora i consiglieri) rispondano se ritengono quella richiesta meritevole di azione oppure no. D’altra parte informazioni che non possono essere rese pubbliche sono una rarissima eccezione.

Continua a leggere

Posted in ARTICOLO21, POLITICA | 5 Comments

Al Marconi corso serale di scuola media superiore

Manifesto corsi seraliAnche quest’anno l‘Istituto Professionale Marconi (Istituto Valdichiana) offre un corso serale per il conseguimento di un diploma di scuola media superiore. Purtroppo questa importante iniziativa è poco conosciuta a Chiusi. Si tratta di un corso (massimo tre anni) con il riconoscimento di crediti per il lavoro di specializzazione in MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA. Si tratta di una qualifica importante per l’inserimento nel mondo del lavoro e per far acquisire una preparazione di cultura generale. Il costo è limitato alle tasse di iscrizione (circa 20 euro).

Continua a leggere

Posted in SCUOLA | 3 Comments

Excusatio non petita, accusatio manifesta

lista-civica-rita-fiorini-vagnettidi Rita Fiorini Vagnetti

Senza polemiche, non da noi sollecitate, vorrei puntualizzare, a proposito del voto espresso il 5 giugno dai cittadini di Chiusi. Un’analisi serena, equilibrata, seria e realistica, non può imputare la sconfitta del centro destra, ad una lista civica, nella fattispecie “I cittadini per Chiusi”.

Continua a leggere

Posted in POLITICA | 2 Comments

Bettollini, il vincitore sconfitto

78-renzi-bettollinidi Romano Romanini

Risultati elettorali alla mano la mia opinione è che il vero sconfitto di questa campagna elettorale sia proprio… il vincitore.

Per gli altri non si può certo parlare di grande vittoria perché nessuno è riuscito a convincere chi non lo fosse già. Non i 5 Stelle ma neppure Podemos che, ricordiamolo, andava a raccogliere l’ala sinistra della Primavera. Soprattutto nessuno di loro è risuscito a convincere gli indecisi o a spostare l’elettorato del PD che ha preferito magari non votare piuttosto che votare qualcun altro.

Continua a leggere

Posted in POLITICA | Commenti disabilitati

Si spengono le luci, cala il sipario

sipariodi Rita Fiorini Vagnetti

Nel ringraziare gli amici della lista  e quelli che hanno partecipato al risultato finale , mi piace, ancora una volta, sottolineare l’importanza della condivisione di un progetto che comunque continua, se e’ vero, autentico, trasparente, anche fuori delle posizioni, all’interno del consiglio comunale. Il nostro e’ un progetto di approfondimenti di tematiche sociali che partono dalla cultura e che va oltre i risultati numerici, sono importanti ma non determinanti. Quando ci sono le idee non c’è remora, né ostacolo che possa impedire di realizzare buone e valide iniziative e in cantiere ne abbiamo già qualcuna. Saprà ricompensare gli sforzi fatti per affermare i principi cardini del vivere civile: il rispetto, la solidarietà, l’onesta, la collaborazione, possibilmente creando una rete di persone che vogliono insieme impegnarsi a tale scopo.

Continua a leggere

Posted in POLITICA | 2 Comments

Politica a Chiusi: si apre una nuova pagina

Schermata del 2016-06-06 13:20:28di Paolo Scattoni
Non sono ancora riuscito 
a trovare sul web i voti che 
ciascuna delle  cinque liste 
ha ricevuto. Faccio 
riferimento a quanto 
pubblicato dal sito 
della Nazione:

A Chiusi (Siena) il 
sindaco è Juri Bettollini (Pd) 
con il  64,3% davanti a Luca  Scaramelli (Possiamo sinistra per Chiusi) 
13,8%, Bruna Cippitelli (M5S)  13,5%, Mirco Salaris (Centrodestra) 
5% e Rita Fiorini Vagnetti (I cittadini per Chiusi) 3,3%.”

Nei prossimi giorni si potranno fare riflessioni e approfondimenti 
soprattutto per quanto riguarda i votanti in calo rispetto a cinque 
anni fa. 
Sarà interessante conoscere i dati sulle schede bianche e nulle che 
cinque anni  fa furono 130.
Comunque il successo di Iuri Bettollini è incontestabile. 
A differenza della  precedente consultazione quando La Primavera 
ebbe più di 1300 voti 
perché portatrice di un progetto alternativo che apparve credibile. 
Questa volta il voto  dell'opposizione è rimasto frazionato fra quattro
 liste. 
Non ho sufficienti elementi per un calcolo  preciso, ma per quello 
che so del metodo di calcolo D'Hont la lista  di sinistra e i 5stelle 
si dovrebbero essere aggiudicati due seggi a testa.
Ora vedremo come si struttureranno, in particolare come intendono 
favorire quella trasparenza che hanno promesso in campagna 
elettorale.
A livello nazionale il dato, a mio avviso più evidente, è 
l'affanno  del PD.  La personalizzazione di Matteo Renzi  
e il privilegiare i temi  del referendum  costituzionale piuttosto 
che quelli locali non ha  prodotto i risultati sperati.
Ora si apre una nuova fase. Si parlerà di strategie locali, ma anche, 
ora opportunamente,  di referendum.


Continua a leggere

Posted in POLITICA | Commenti disabilitati

La pausa di riflessione

di Paolo Scattoni

Nel sabato prima delle elezioni si ferma la propaganda elettorale, Per la verità in questa epoca di INTERNET e social non è del tutto sicuro che il silenzio elettorale vi si applichi.

Continua a leggere

Posted in Senza categoria | 1 Comment

Solo per essere chiari

rita-fiorini-vagnetti-in-consiglio-comunale2di Rita Fiorini Vagnetti

Le opportune e congrue  osservazioni sul piano strutturale e sul piano operativo,sul bilancio  recentemente deliberati dalla maggioranza di sinistra, , sono state fatte con grande determinazione , dalla sottoscritta, in consiglio comunale, votando contro, unica rappresentante dell’opposizione , ovviamente  motivando il suo voto contrario,con adeguate argomentazioni rese pubbliche anche attraverso articoli e esternazioni scritte

Continua a leggere

Posted in ARTICOLO21, POLITICA, TERRITORIO | 1 Comment