einaudi-marconi650

Non e’ mai troppo tardi!!!

di Rita Fiorini Vagnetti

Nel leggere le osservazioni nell’articolo recente sulla “questione” scuola superiore di chiusi e nell’apprezzare l’intervento di una ex-alunna, non posso pero’ non fare qualche riflessione sia come ex anch’io della stessa scuola sia come rappresentante di opposizione nell’amministrazione comunale di Chiusi.

E’ tutto vero e condivisibile quanto e’ stato affermato soprattutto sull’importanza dell’istituto nel nostro territorio che non ha alcuna ragione morale e pratica per non continuare la sua preziosa opera di formazione umana e professionale. E’ pur vero che, nell’evoluzione dei tempi e delle necessita’ della nuova societa’ riflessiva e produttiva, tutto sembra subire un cambiamento forse epocale ma altrettanto pericoloso per l’inevitabile disastro che ne puo’ derivare socialmente Continua >

selviaggi

A Città della Pieve e Sarteano due spettacoli di qualità

di Enzo Sorbera

Queste sere finalmente (si spera) estive, consentono di uscire e partecipare agli eventi che, programmati nella fiducia del bel tempo, rischiavano di andare deserti per disgrazie atmosferiche. E sarebbe stato un peccato, un vero peccato. Il primo evento cui ho partecipato è il festival teatrale “Selviaggi” organizzato da Alessandro Manzini a Città della Pieve. Il bosco della Volpara, tra il 10 e il 12 luglio, ha ospitato una tre giorni notturna di eventi teatrali di ottima levatura, culminati con lo spettacolo dei bambini che hanno partecipato al corso organizzato da Alessandro e che inscenava una fiaba. La cornice del bosco, in Continua >

corpo-forestale21

Il nichel non è pericoloso, ma quanto silenzio!!!

di Giorgio Cioncoloni

In commissione ambiente abbiamo ricevuto la comunicazione che sono terminate le indagini igienico-sanitarie tese ad accertare le possibili implicazioni dovute alla presenza di valori di nichel nella falda posta nella zona di Chiusi conosciuta come Fondovalle.

La Polizia Municipale e la Guardia Forestale hanno prelevato e fatto analizzare l’acqua dei pozzi rilevando la presenza di nichel in concentrazioni molto diverse da zona a zona ma comunque tali da consentire all’Asl di dichiarare, con lettera ufficiale, che non esistono situazioni di rischio per la salute dei cittadini.

Continuano invece le indagini giudiziarie per cercare di scoprire la causa della presenza del nichel e le Continua >

Fiera2

Einaudi-Marconi: una scuola, un territorio

di Carlo Giulietti

“Mettetecela tutta per non far chiudere l’I.T.C. Einaudi!!!”, così conclude un commento sul diario di https://www.facebook.com/einaudimarconi.valdichianachiusi una ex alunna evidentemente e giustamente, ancora affezionata al luogo della sua formazione superiore. Non potendo fare, in quella sede, commenti troppo personali o sufficientemente lunghi per esprimere compiutamente concetti, approfitto di questo spazio, che Paolo Scattoni ci tiene ancora a disposizione, per qualche considerazione sulla scuola Chiusina.

L’Einaudi-Marconi è una realtà importante del nostro territorio, all’interno della quale si sono formate varie generazioni di giovani, molti di questi sono già pensionati, molti riconoscono a queste scuole l’aver avuto una parte importante nel loro percorso Continua >

economist

Cosa viene dopo l’università?

di Paolo Scattoni

The Economist è il più prestigioso settimanale economico del mondo. Nel numero uscito ieri c’è un lungo articolo intitolato “The Future of Universities. The digital degree”. Le università sono investite, secondo il settimanale, da un terremoto che ne cambierà il volto. Mi ricorda un post che avevo scritto un mese fa, intitolato “L’università è morta“. Non lo ripropongo. Mi fa soltanto piacere vedere che non sono il solo a pensarla così.

Il terremoto di cui parla il The Economist è caratterizzato da tre tipi di onde sismiche. Il primo riguarda il taglio delle risorse che non è solo italiano, ma universale. In Continua >

comprensivo

L’Istituto Valdichiana riconosciuto da CISCO Academy

 

di Paolo Scattoni

L’Istituto Comprensivo Valdichiana (già Marconi-Einaudi) è stato riconosciuto come centro Cisco Networking Academy. Questo significa che potrà organizzare corsi riconosciuti dalla CISCO (multinazionale di servizi informatici) volti alla formazione di tecnici per la progettazione e manutenzione delle reti informatiche. In Italia ce ne sono in tutto 300. Si tratta di corsi strutturati su più livelli con un programma e strumenti di supporto uguali per tutto il mondo. I certificati che vengono conseguiti sono dunque spendibili sia in Italia che all’estero. I diplomati della CISCO academy sono ancora ricercati sul mercato del lavoro. La omogeneità di programmi e organizzazione ne fa Continua >

orvietostazione

Il treno salta Orvieto? Per far passare l’eurostar

Lo strano caso di un treno e di un annuncio scomparsi alla stazione di Orvieto 

di Comitato pendolari RomaFirenze

Leggiamo con sconcerto e indignazione le tardive scuse che Ferrovie dello Stato hanno fatto pervenire attraverso un comunicato stampa ai passeggeri che lo scorso martedì 24 giugno hanno atteso invano alla stazione di Orvieto il treno IC 581, treno che non ha effettuato la fermata prevista. Veniamo ora a sapere dal comunicato di “scuse” di FS che «Non si è trattato di una svista o di un errore umano ma semplicemente di una scelta dettata dalle condizioni della rete e del traffico». Una scelta deliberata Continua >

ATM_Linea31

Saltando una stazione in balia di Trenitalia

 

 

di Comitato Pendolari RomaFirenze

 

 Orvieto, martedì 24 giugno 2014 ore 7.30. 400 persone sul binario in attesa del treno 581 che porta molti pendolari a Roma per motivi di lavoro e di studio. Il monitor della stazione segna 5 minuti di ritardo. Dopo 10 minuti di attesa alcuni pendolari consultano il servizio Viaggiatreno, per verificare il reale ritardo. Il treno si trova al bivio di Allerona con un ritardo di 12 minuti mentre il monitor della stazione continua a riportarne solo 5. All’informazione carente o errata ci siamo, purtroppo, abituati. Dopo pochi minuti aggiornando la pagina del Viaggiatreno esce che il treno si Continua >

tasse-420x294

Il lunedì nero delle tasse e il” guaio di essere “comuni virtuosi

 di Rita Fiorini Vagnetti

I cittadini di Chiusi, insieme ad altri, a differenza di cittadini come quelli di Roma, Firenze!!!, Perugia, e cosi’ via, hanno dovuto con la velocità del baleno per assolvere al dovere di cittadino virtuoso, correre a pagare (16 giugno) una pletora di tasse come la TASI per la prima casa, anche senza certezze se non quelle dell’ultima ora per la corretta compilazione dei moduli con, ovviamente, aggravio di spesa per il lavoro indispensabile di vari e validi consulenti. A differenza di molti altri proprietari che potranno assolvere ad ugual onere, sempre che non cambiano ulteriormente le disposizioni, con ben Continua >

imm

Corso serale per diploma di maturità professionale. Si riparte col nuovo anno.

di Carlo Giulietti

Si è appena concluso il primo anno scolastico del corso serale al Professionale di Chiusi, è stata un’esperienza indubbiamente positiva sotto tutti gli aspetti

Gli studenti, giovani e anziani, hanno quasi tutti mostrato un impegno notevole e la soddisfazione di chi è riuscito ad arrivare in fondo all’anno in maniera positiva è stata, specie per i più avanti con gli anni, grande… a dir poco!

Purtroppo per diversi motivi, in genere di lavoro, alcuni degli iscritti iniziali non hanno potuto completare il percorso, ad alcuni, che hanno cominciato come disoccupati, la frequenza ha portato fortuna e si sono rioccupati.

Le storie Continua >

fix

Renzi non farci solo sognare: governa!

di Rita Fiorini Vagnetti

Quello che doveva essere un segnale della svolta, rischia di diventare il simbolo del fallimento. Si può e si deve contestare la differenza tra gli annunci e i risultati, tra le dichiarazioni e la realtà. Ci si riferisce, in particolare:

 

Alla mancata crescita del  pil

Alla grandinata di balzelli

Alla disoccupazione di 13,5 per cento

Al 6 giugno 2014 (100 giorni) 12° fiducia

E il pd continua a “stare zitto”

 

Si potrebbe concludere che Renzi non ha i numeri per governare …|???

Vogliamo parlare, per esempio, degli aumenti che sicuramente sono di natura ben piu’ seria e grave in confronto agli annunci dei “provvedimenti realizzati”

Il Continua >

lars

Lars Rock Fest 2014 il 13 e 14 giugno

Live rock, street food e specialità di ogni regione d’Italia, birra, libri e incontri con scrittori, mercatino etnico, dei vinili e di strumenti musicali, mostra fotografica, e maxi schermo per Italia Inghilterra: tutto a ingresso gratuito

 

 Sono Massimo Volume e The Pains of Being Pure at Heart i nomi di grande richiamo della terza edizione del Lars Rock Fest, l’evento ad ingresso gratuito che si terrà a Chiusi il 13 e 14 giugno. Con il post-rock dei Massimo Volume, venerdì 13 giugno, saliranno sul palco del Lars Rock Fest il duo hard-blues psichedelico degli americani Radio Moscow e ad aprire i concerti saranno le Continua >

DSC_5605

La saga della bikers generation

di Carlo Sacco

Ho partecipato da spettatore e fotografo all’evento di Tuoro e devo dire che le aspettative non sono andate deluse. Il clima che si respirava era un clima che comprendeva direi un quarantennio di storia , che a definirla sociale non è esagerazione alcuna.

Le persone e le moto erano e ricordavano precisamente gli anni di ‘’Easy Rider’’ con la variante evidenziata delle carenature e delle verniciature dei mezzi adesso moderni,ma per il resto le persone erano e ricordavano quelle dell’epoca ed anche l’aria che girava loro intorno contribuiva a tale scopo, l’abbigliamento e le scontate esagerazioni esposte facevano immergere lo spettatore Continua >

Serge_Latouche

Il distretto biologico e un ospite d’eccezione

 

Ho ricevuto da Gaetano Rispoli una mai che contiene due interessanti notizie. La prima riguarda lo stato di attuazione del progettato biodistretto. E’ progetto che richiederà tempi non brevi, ma se avrà successo sarà un bel risultato. Ecco il testo al riguardo:

 In questo periodo ci sono stati degli sviluppi sul Biodistretto, prima di tutto c’è l’interessamento di 4 ragazzi ad intraprendere un’attività di coltivazione, vendita e consegna di prodotti locali, la produzione dovrebbe avvenire in terreni demaniali e con tecniche biologiche e di permacultura, cosa che apporta un enorme valore aggiunto al progetto.

In più abbiamo avuto un incontro con Mariagrazia Mammuccini, serponsabile Continua >

Renzi-Grillo-6401-620x334

Perché Renzi ha vinto (secondo me)

 di Raffaello Battilana

 Con tutto il rispetto e la stima che ho per Paolo (Scattoni), aver scritto un post sul Sindaco di Casal di Principe, nei cui confronti nutro sentimenti di grandissimo apprezzamento, dopo il risultato delle elezioni europee e amministrative di domenica scorsa, è come andare al cinema a vedere un capolavoro e fare commenti positivi sulla bravura di uno dei truccatori.

Mi vorrei soffermare invece sul perchè il risultato di queste elezioni potrebbe rappresentate una novità molto importante per l’Italia. Per la seconda volta nel dopoguerra un partito politico supera il 40%, dopo la DC. Per la prima volta un Continua >