Archivi categoria: ECONOMIA

Fiorini: l’uomo, la tecnica …. e la stazione di Chiusi

treno AVdi Rita Fiorini Vagnetti

Il commento di Paolo Scattoni al mio sulla stazione,  mi ha sollecitato a qualche riflessione in più. Per la prima volta ho letto con interesse l‘ accostamento delle mie idee a quelle del sindaco Sarebbe un “onore “se non ci fosse un difetto di fondo! Le nostre posizioni sono state sempre contrastanti e divergenti Se non lo fossero

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 6 commenti

Treni: meglio l’uovo oggi

treni a chiusidi Rita Fiorini Vagnetti

Tempo fa ebbi un simpatico scambio di idee con un amico che con molta sicurezza sosteneva ,dopo aver letto la notizia “spavaldamente” enunciata sui giornali e dai potenti politici di turno con tutto il rispetto per le persone, che il problema delle fermate alta velocità alla stazione di Chiusi era positivamente risolto. Anche Chiusi finalmente avrebbe avuto

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, TERRITORIO | 1 commento

Treni: in consiglio comunale c’è chi non vuol sentire…. da anni

treno AVdi Paolo Scattoni

Giovedì 29 pomeriggio si è tenuta una seduta del Consiglio comunale. Che ci sarebbe stato consiglio l’ho saputo da un commento della consigliera Lottarini del giorno prima. Questo blog è uno dei pochi a far conoscere ordine del giorno, data e orario. Tocca sempre rincorrere l’Albo pretorio o sperare di incrociare i sempre più rari manifesti.

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 5 commenti

ALTA VELOCITA’: SOGNO O REALTA’?

 foto bardinidi Orfeo Bardini

Quando alla fine dello scorso febbraio fu presentata la nuova Stazione completa delle tante oper  necessarie per accogliere finalmente l’Alta Velocità per il prossimo Dicembre, fu grande l’entusiasmo della popolazione.

Ricordiamo che nell’anno 1987 fu completata la costruzione del nuovo Tracciato chiamato “DIRETTISSIMA” che corre al fianco

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, SOCIALE, TERRITORIO | 1 commento

Chi dorme i treni non li prende

treno vaporedi Paolo Scattoni

Quello che ha recentemente pubblicato il sito ferrovia.info delinea un panorama chiaro, purtroppo per Chiusi. Stanno per essere investiti 177 milioni di euro per introdurre miglioramenti della tratta Siena- Empoli per ridurre i tempi da Siena a Firenze. Si legge infatti su ferrovia.info

“la Commissione Trasporti della Camera dei Deputati ha confermato la cifra di <span style="font-size

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, SOCIALE, TERRITORIO | 4 commenti

Direttissima: intercity ultima speranza

Istantanea_2018-11-02_11-56-27di Paolo Scattoni

Gli ultimi post sulla direttissima hanno avuto un ottimo riscontro, sempre nei limiti del pubblico di questo blog, magari gli interventi soprattutto da parte delle forze politiche locali Il problema come noto è il seguente: la linea direttissima si sta progressivamente  saturando per l’aumento di Eurostar e Italo. La presenza di regionale veloci in parte della

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 1 commento

Direttissima: una campagna stampa per portarcela via

trenodi Paolo Scattoni

Questo blog e il precedente (chiusinews.it) hanno numeros volte sollevato il problema del futuro della stazione di Chiusi. Chi fosse interessato può consultare l’evoluzione (si fa per dire)al dibattito su questo blog e sul precedente (chiusinews.it) aggiornato a questo post lo trova su una pagina dedicata. In particolare

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 5 commenti

Progetto stazione: cominciamo con ciò che abbiamo

stazione-chiusi-chianciano-termedi Paolo Scattoni

Il 15 ottobre ho pubblicato un mio post  sulla differenza fra quanto promesso e quanto ottenuto sul collegamento all’alta velocità. L’ultimo passaggio di una lunga storia che abbiamo abbondantemente dibattuto anche su chiusiblog.

Romano (Romanini) ha così commentato “Ma al di là dei soliti lamenti, nessuno che abbia il coraggio di aprire un vero e proprio fronte con

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, SOCIALE, TERRITORIO | 5 commenti

Possiamo: la nostra iniziativa per la stazione

stazione-vecchia-fotodi Luca Scaramelli

Ad Aprile come gruppo “Possiamo”, presentammo una mozione in Consiglio Comunale, Il testo era frutto di un lavoro svolto anche con alcuni esponenti del comitato dei pendolari, credevamo e crediamo che concentrare tutti gli sforzi sulla fermata di due “Freccia Rossa”, non affrontasse in nessun modo il vero problema del trasporto ferroviario legato alla nostra stazione

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, Senza categoria, TERRITORIO | 9 commenti

Carbonizzatore: venerdì alle 21 all’Eden

impianto-carbonizzatoredi Paolo Scattoni

Quella di venerdì sera (ore 21 alla sala Eden) si annuncia come un passaggio promettente. Grazie al contributo di un’esperta il comitato sul carbonizzatore è in grado di approvare uno statuto.

Si tratta di un passo importante per comunicare ufficialmente l’esistenza dell’associazione e quindi utilizzare tutte le possibilità offerte dalla legislazione nazionalee

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | Commenti disabilitati su Carbonizzatore: venerdì alle 21 all’Eden

Questo blog e chi non vuole trasparenza e partecipazione

trasparenza e partecipazionedi Paolo Scattoni

Negli ultimi giorni questo blog ha visto aumentare notevolmentei i contatti. Sono tre gli argomenti trattati che hanno determinato questa crescita. Il primo è il post di Alessandro Bologni in relazione alla nascita di un movimento per un ritorno allo spirito originario del credito cooperativo.

Il secondo elemento accompagnato da più di un post è stato quello delle disponibilità annunciate

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, POLITICA | Commenti disabilitati su Questo blog e chi non vuole trasparenza e partecipazione

È nato un movimento per il Credito Cooperativo

Cassa Ruraledi Alessandro Bologni

A Firenze è nato un movimento, Associazione articolo2, che sta promuovendo una petizione per l’abolizione della prevista riforma del Credito Cooperativo.

I motivi per cui nasce questo movimento sono da me completamente condivisi e l’auspicio è che lo siano anche dagli amministratori di molte BCC ed in particolare della Banca Valdichiana.

Perché art. 2 ?

L’articolo

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, TERRITORIO | 8 commenti

Corso sperimentale Arduino: siamo a metà

lezione arduinodi Paolo Scattoni

Il corso sperimentale di introduzioe all’uso del microcontrollore Arduino patrocinato dalla Parrocchia e condotto dall’Associazione Innovazione Locale, sta procedento.

Come spiegato in post precedente gli imprevisti sono stati tanti, poi l’insistenza degli organizzatiri embra averla avuta vinta. Oggi si è svolta la quarta lezione, oltre la

Continua a leggere

Pubblicato in CULTURA, ECONOMIA, SCUOLA, SOCIALE | Commenti disabilitati su Corso sperimentale Arduino: siamo a metà

Fra la dichiarazione di dissesto e l’insediamento ACEA scelgo la prima senza esitazioni

alternativadi Paolo Scattoni

Questo post lo covavo da tempo. Speravo che mi arrivasse qualche notizia capace di scacciare i cattivi pensieri. Le necessarie notizie non mi sono arrivate, o non sono riuscito a leggerle, e quindi esprimo pubblicamente questi dubbi nella speranza che vengano fugati.

Si tratta dei due errori storici delle amministrazioni Scaramelli-Bettollini: Fondazione Orizzonti e Palazzetto a Pania

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, ECONOMIA, POLITICA, Senza categoria, SOCIALE, SPORT, TERRITORIO | Commenti disabilitati su Fra la dichiarazione di dissesto e l’insediamento ACEA scelgo la prima senza esitazioni

Carbonizzatore. Le novità da Città della Pieve, le scadenze elettorali e il congresso PD

Istantanea_2018-08-17_08-02-32di Paolo Scattoni

Sarà stato il caldo che non favorisce la voglia di scrivere, ma poco si è detto sulla mozione relativa al carbonizzatore ACEA, votata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Città della Pieve.  La questione ora attraversa ufficialmente i confini del comune di Chiusi. Lo stesso dicasi della posizione dell’associazione ecologista “Il

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 6 commenti