Archivi del mese: dicembre 2011

“Cena delle Befane” con buoni piatti, sexy calendario (e visciaia?)

di Daniele Bianconi

Nel centro storico di Chiusi si svolge la tradizionale “Cena delle Befane“, che saranno “servite e riverite” dagli uomini.

L’appuntamento è nel giorno di venerdì 5 gennaio alle ore 20, nelle taverne dei Terzieri di Santa Maria e Sant’Angelo, dove è in programma una serata particolare, tra giochi e sorprese e dove, per una volta, conviene sentirsi una “befana” da tanti punti di vista.

<span style="color

Continua a leggere

Pubblicato in CRONACA, TRADIZIONI | Commenti disabilitati su “Cena delle Befane” con buoni piatti, sexy calendario (e visciaia?)

Il veglione della discordia

di Luciano Fiorani

E poi c’è chi dice che i chiusini non sono più quelli di una volta. Che avrebbero perso la famosa vis polemica. Invece questi giorni ho sentito critiche, rilievi e anche battutacce sull’imminente veglione di capodanno. E, come si dice, le critiche sono a 360 gradi.

Certo non ultimo viene contestato il prezzo dell’evento

Continua a leggere

Pubblicato in SOCIALE | 4 commenti

Presepe: La novità viene da Montevenere

di Marco Fè

“E se fosse un Natale più vero, quest’anno di crisi?” ha scritto il Vescovo Rodolfo nell’ editoriale dell’ Araldo Poliziano. Ed è stato profeta.

Attenuato infatti il superfluo è apparso l’essenziale. Mai come quest’anno a Chiusi c’è stata una partecipazione numerosa e attenta alle liturgie di Natale

Continua a leggere

Pubblicato in RELIGIONE, TRADIZIONI | 14 commenti

Non è ora di dormire!

di Simonetta Bardini

Anche a Chiusi in seguito alla guerra in Libia sono arrivati otto ragazzi africani ospitati dalla Misericordia in base a una convenzione con la Provincia di Siena.

Vivono da mesi in un limbo giuridico.

L’associazione Apertamente di Biella ha girato un mini video per supportare la petizione diritto di scelta

Continua a leggere

Pubblicato in CRONACA, SOCIALE | 9 commenti

Che classe politica esprimono le nostre zone?

di Massimo Mercanti

Pensa te dove ci può portare una riflessione sulla soppressione di un Eurostar da Roma a Chiusi: a discutere sui massimi sistemi…tra liberismo e liberalismo!

A volte mi chiedo se i tanti Moretti nelle loro scelte di Amministratori Delegati si fanno scrupolo di trovare una coerenza “ideologica” nei loro operati, se non altro di buon senso.

In

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, TERRITORIO | 10 commenti

Un questionario sul servizio delle biblioteche

di Chiara Cardaioli

Le biblioteche della rete REDOS (rete bibliotecaria e documentaria senese) stanno per aprire un nuovo servizio (dal 1 febbraio 2012): il prestito di libri elettronici (e-book) e lettori (e-reader) per i cittadini.

Vi chiediamo, per organizzare al meglio il servizio, di aiutarci a capire la vostra opinione e se stiamo facendo delle scelte che vanno incontro ai vostri desideri e aspettative.

<span

Continua a leggere

Pubblicato in CRONACA, CULTURA | 3 commenti

Chiusi 26 dicembre 1904: socialisti al governo

di Fulvio Barni

Dopo le dimissioni del 23 maggio 1904, della Giunta presieduta dal sindaco prof. Quintilio Lucioli Ottieri della Ciaja, per motivi che non starò adesso ad elencare, il commissario regio dott. Ernesto Moro preparò per la nostra cittadina nuove elezioni.

La sfida elettorale fu fissata per il giorno 18 dicembre 1904. In realtà

Continua a leggere

Pubblicato in CULTURA, POLITICA | Commenti disabilitati su Chiusi 26 dicembre 1904: socialisti al governo

E’ Natale ogni volta che…

Riceviamo e volentiri pubblichiamo.

Naturalmente agli auguri della professoressa associamo anche i nostri.

di Rita Fiorini Vagnetti

Vorrei porgere gli auguri a tutti i frequentatori del blog con queste parole di una donna coraggiosa e di profonda coerenza.

 

E’ NATALE OGNI VOLTA CHE SORRIDI

A UN FRATELLO E GLI TENDI UNA MANO

E’ NATALE OGNI VOLTA CHE RIMANI

IN SILENZIO PER ASCOLTARE L’ ALTRO

E’ NATALE OGNI VOLTA CHE NON ACCETTI

<p

Continua a leggere

Pubblicato in CRONACA, CULTURA, TRADIZIONI | 2 commenti

Oltre la crisi, oggi come allora

di Marco Fè

La notizia non è da mettersi sotto l’albero come un dono di Natale. Il Monte dei Paschi, fiore all’occhiello e motore economico della nostra provincia, tra le banche più antiche del mondo ed una delle più prestigiose e potenti d’Europa, versa in gravi difficoltà e, di conseguenza, non più in grado di sostenere tutte quelle istituzioni e iniziative che storicamente da lei dipendevano.

<span style="font-family: Times New

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, RELIGIONE | Commenti disabilitati su Oltre la crisi, oggi come allora

TRASPORTO PUBBLICO O PROFITTO PRIVATO?

 

di PMiccichè

Un articolo apparso sul Corriere di Siena riporta il commento di Marco Nasorri, capogruppo Pd in Consiglio Provinciale circa la soppressione dell’ultimo Eurostar da Roma a Chiusi da parte di Trenitalia. Nasorri polemizza con Camastra del Pdl reo di aver votato contro il documento di protesta presentato da Pd, Idv e Sel.

Nasorri ribadisce poi l’importanza

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, SOCIALE, TERRITORIO | 9 commenti

Le osservazioni non contano? Vi racconto una storia

di Paolo Scattoni

Marco Lorenzoni insiste sulla scarsa incidenza delle osservazioni sul processo di approvazione del Piano strutturale. Non sono d’accordo e per giustificare questa mia opinione vorrei raccontare una storia che mi ha visto direttamente coinvolto.

Siamo alla fine degli anni ’80 ed essendo alcuni

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, TERRITORIO | 8 commenti

Osservazioni al Piano strutturale: c’è poco tempo e la trasperenza è vitale

di Paolo Scattoni

Ieri si è tenuto il Consiglio comunale che ha adottato il Piano strutturale. Le celebrazioni sono iniziate in anticipo con una locandina del Corrierino di Siena che dava l’annuncio con qualche ora di anticipo. IL Consiglio è iniziato alle 15,

Continua a leggere

Pubblicato in ARTICOLO21, POLITICA, TERRITORIO | 6 commenti

Contromano, come sempre

di Romano Romanini

Il Piano Strutturale non è e non può essere lo strumento di rilancio dell’economia chiusina. Non lo è mai stato (i dati sui volumi non edificati del vecchio PRG lo dimostrano), ma oggi meno che mai lo può essere.

La contrarietà a questo Piano è dovuta ad una doppia inadeguatezza: prima di tutto perché assume l’edilizia

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 4 commenti

Perchè in urbanistica non debbono valere le regole morali, etiche e professionali?

di Pietro Pettini*

Condivido pienamente le osservazioni di Paolo Scattoni.

Un Piano Strutturale dovrebbe “programmare” solo ciò che il territorio con le sue risorse è in grado di sostenere e quindi anche dal punto di vista “socio-economico” prevedere solo ciò che è necessario.

Non capisco perché per gli architetti (progettisti

Continua a leggere

Pubblicato in ECONOMIA, POLITICA, TERRITORIO | 1 commento

Va all’adozione il Piano “covato” per otto lunghi anni da Luca Ceccobao

di Paolo Scattoni

Domani alle 15, in un orario improbabile per chi non può prendersi una pausa dal lavoro, il Consiglio comunale delibererà l’adozione del Piano Strutturale.

Dopo quasi quarant’anni inizia il percorso di un piano che dovrà sostituire l’attuale Piano Regolatore Generale. Quarant’anni di storia

Continua a leggere

Pubblicato in POLITICA, TERRITORIO | 2 commenti