Comunicato del Comitato ARIA

Dopo le sconcertanti dichiarazioni di Bettollini in Consiglio Comunale Il Comitato ARIA ha manifestato la propria valutazione negativa tenuta dall’intero Consiglio Comunale e la richiesta di un salto di qualità a tutte le forze politiche senza il quale sarà veramente difficile uscire dalla crisi in cui versa il paese.
Il Comitato non è interessato ad alcuna “competizione politica” con i partiti perché ritiene che ciascuno debba ricoprire il proprio ruolo. Tuttavia non essere in competizione, non può essergli di impedimento ad intervenire nelle questioni politiche che riguardano il nostro territorio ed esprimere le proprie valutazioni libere da qualsiasi condizionamento. Ciò con l’intendimento di esercitare un’azione propositiva e di controllo utile ad un contributo positivo per la collettività. Come del resto qualsiasi cittadino o associazione può e deve fare in democrazia.
Abbiamo manifestato un disagio diffuso e lanciato un invito a tutti i partiti perchè per il futuro modifichino sostanzialmente il loro agire.
Il paese versa in una crisi gravissima dalla quale uscirne sarà senz’altro impresa molto complicata e sicuramente impossibile senza il coinvolgimento vero e diretto dell’intera collettività. Per far questo sono necessarie alcune condizioni la prima delle quali è la ri-costruzione di una credibilità istituzionale delle forze politiche che si candideranno alla guida del paese. Ri-costruzione che passa necessariamente per la capacità a coinvolgere i cittadini in modo pubblico, trasparente e tracciabile nel definire le priorità, le esigenze, le strategie e le azioni conseguenti.
Un percorso pubblico, aperto a tutti, gestito con un metodo di tracciabilità delle posizioni, delle proposte e delle decisioni. In modo che tutti i cittadini, a cui poi si chiede il voto, possano prendere parte al confronto, dare il proprio contributo in idee, competenze e disponibilità e, attraverso la tracciabilità avere contezza delle decisioni prese, di chi le prende e perché.
Il Comitato è un’espressione organizzata della cosiddetta “società civile” e non si candida a nulla se non a proseguire con le proprie attività statutarie legate alla preservazione e salvaguardia dell’ambiente e della salute dei suoi abitanti e la qualità della loro vita. Carbonizzatore, Depuratore di Bioecologia, nuovo probabile insediamento di Cascina Pulita alle Biffe (ennesima industria insalubre di 1 classe presente in quella zona), lago, gestione dei rifiuti, consumo di suolo sono i temi che in questo particolare momento storico condizionano la qualità della vita della nostra comunità e di cui intendiamo proseguire ad occuparci. In questo contesto e con queste premesse il Comitato continuerà a manifestare la propria opinione e a proporre il proprio contributo nella vita sociale e politica del paese.
A tutte le forze politiche che si candidano alla guida della comunità spetta il compito di proporre il loro progetto di governo. Il Comitato ARIA, come ha sempre ribadito in più occasioni, è disponibile a dare il proprio contributo purchè le proposte di percorso facciano propri quei criteri di trasparenza, pubblicità e tracciabilità sopra descritti.

    8 ottobre 2020                  Comitato A.Ri.A.
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Comunicato del Comitato ARIA

  1. roberto donatelli scrive:

    Auguri al Comitato, ne avranno più che bisogno, specialmente a Chiusi, il nome è un’indicazione.

  2. pscattoni scrive:

    Prima o poi il polverone si deposita. La posizione è chiara. Speriamo che le posizioni strumentali fomentate sui social siano definitivamente alle spalle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 characters available